Contatti

Come si accelera il Mac?

Di Marice, Ultimo aggiornamento: agosto 27, 2019

Ho un MacBook Air e quando l'ho acquistato per la prima volta, il dispositivo è stato davvero veloce. Ora, ho notato che il mio MacBook Air è diventato molto lento e la ruota arcobaleno continua a spuntare. Come posso rendere il mio MacBook Air più veloce? Come accelero il mio Mac?

~ Utente MacBook Air

Parte I: Accelerare il Mac è possibile?Parte II: Come velocizzare il tuo MacParte III: Metodi che puoi usare per velocizzare il tuo MacParte IV: Conclusione

Parte I: Accelerare il Mac è possibile?

Il tuo dispositivo Mac è troppo lento al momento? Bene, se hai avuto un dispositivo Mac per diversi anni, potresti controllare il sito Web di Apple per sapere se potresti effettivamente pagare per quel nuovo dispositivo Mac. Ne vale la pena?

Tuttavia, questo potrebbe essere solo il tuo giorno fortunato. Se vuoi un nuovo dispositivo Mac solo per la velocità, beh, devi respingere l'idea. Puoi effettivamente velocizzare il tuo dispositivo Mac senza doverne pagare uno nuovo.

In questo articolo, ti forniremo molti suggerimenti che puoi implementare per aumentare la velocità e migliorare le prestazioni del dispositivo Mac che possiedi attualmente.
Come velocizzare il Mac Come

Parte II: Come velocizzare il tuo Mac

Potresti non saperlo, ma alcuni strumenti possono effettivamente aiutarti a mantenere il tuo dispositivo Mac e farlo funzionare a prestazioni ottimali. Di seguito ne riportiamo alcuni:

Strumento #1: Mac Cleaner di FoneDog

Uno strumento popolare che puoi usare è Mac Cleaner di FoneDog. È uno strumento 8 in 1 che ti consente di ripulire il tuo dispositivo Mac per file duplicati, file spazzatura e applicazioni non necessarie. Ti aiuta a rimuovere i dati che occupano troppo spazio all'interno del tuo dispositivo Mac e li rallenta.

Ecco come utilizzare passo dopo passo il Mac Cleaner di FoneDog:

Passaggio 01 - Scarica lo strumento.

Scarica gratis

Passaggio 02: avviarlo sul dispositivo Mac. L'interfaccia principale mostrerà una varietà di stato del sistema del dispositivo.

Passaggio 03 - Seleziona iTunes Junk in Cleaner.

Note: I passaggi per pulire le giunche in iTunes Junk sono simili a quelli di altre funzioni in Cleaner.

Passaggio 04: premere il pulsante Scansione. Lo strumento eseguirà ora una scansione completa del dispositivo.

Passaggio 05: al termine del processo di scansione, fare clic su Visualizza. Ciò ti consentirà di controllare i risultati della scansione.
Scansione junk di Itunes eseguita

Passaggio 06 - Scegli una categoria particolare. Seleziona i file specifici che desideri rimuovere per categoria.
Pulisci backup di iTunes

Passaggio 07 - Premere Clean. Conferma l'operazione di pulizia.

Passaggio 08 - Attendere il completamento del processo di pulizia.

Strumento #2: Mac BitDefender AntiVirus

BitDefender è uno strumento antivirus di cui è formulato per dispositivi Mac. Si pubblicizza come lo strumento per "Protezione assoluta". L'antivirus BitDefender creato per Mac utilizza una delle tecnologie più avanzate per la sicurezza informatica in tutto il mondo.

Ciò significa che puoi provare i vantaggi di avere un dispositivo Mac senza doversi preoccupare di nient'altro.

In realtà è possibile ottenere molte funzionalità fornite dalle applicazioni di 3rd party utilizzando i vari metodi e trucchi elencati di seguito.

Tuttavia, alcuni software sono effettivamente automatizzati e ti aiutano a mantenere il tuo dispositivo Mac semplificando e accelerando i processi. Alcuni di questi strumenti sono inclusi in questa guida e ti aiuteranno a mantenere il tuo Mac in ottime condizioni.
Come velocizzare il logo Mac Speed

Strumento #3: Malwarebytes per dispositivi Mac

Il sistema operativo del Mac è generalmente privo dei soliti malware e virus riscontrati dalla maggior parte degli utenti Windows. Tuttavia, ciò non significa che dovresti esserne molto compiaciuto.

È necessario controllare regolarmente l'intero dispositivo per verificare che non vi siano dati, file, infezioni, ecc. Dannosi per assicurarsi che il dispositivo sia privo di malware e virus che causano il rallentamento delle prestazioni del dispositivo o addirittura diventano assolutamente inutilizzabili.

Malwarebytes realizzato per dispositivi Mac offre una funzione gratuita per la scansione dei dischi rigidi alla ricerca di qualsiasi elemento dannoso e quindi consente di rimuovere o eliminare questi file dannosi.

La scansione dell'intero dispositivo è un metodo semplice e gratuito per garantire che il dispositivo sia privo di minacce dannose. Inoltre, puoi fare tutto ciò che vuoi fare mentre aspetti che Malwarebytes faccia il lavoro per te.

Strumento #4: Dashlane

Questo strumento renderà sicuramente la tua vita più facile e renderà il lavoro molto più veloce. Una cosa che ti rallenta durante il lavoro è la necessità di ricordare nomi utente e password. Ecco perché ti consigliamo di utilizzare un'applicazione chiamata Dashlane.

Detta applicazione è uno strumento di gestione delle password che gestisce automaticamente il processo di accesso a diversi account. Secondo Dashlane, l'utilizzo della loro applicazione ti farà risparmiare 50 ore all'anno (in media). Ecco perché pensiamo che sia adatto a questo articolo.

I dettagli dell'account e le password associate a questi account sono bloccati dietro la password principale resa sicura. Certo, devi ancora ricordare questa password principale.

Dashlane è un ottimo modo per spostarsi tra applicazioni, siti Web e account, senza la necessità di ricordare quale password o carattere speciale hai usato per un determinato account.

Se usi Dashlane su un singolo dispositivo, ti verrà dato gratuitamente. Tuttavia, se desideri utilizzarli su altri dispositivi come iPad, iPhone e altri laptop, ti costerà circa USD 39.99 ogni anno.

Se si opta per più di un anno, sono previsti anche sconti. Potresti anche provare altri strumenti di gestione delle password come 1Password o LastPass se ritieni che questo strumento non sia adatto alle tue esigenze.

Persone anche leggereCome ripulire un MacPerché il mio MacBook Pro è così lento e cosa fare al riguardo

Strumento #5: Abilita trim 4

Ora, prima di arrivare all'idea di velocizzare effettivamente il tuo Mac di seguito, ti consigliamo un altro strumento chiamato Trim Enabler 4.

Se stai utilizzando un Mac con un'unità a stato solido (SSD), questo strumento è ottimo per monitorare l'integrità del disco e migliorare le prestazioni. Ti dà anche la possibilità di eseguire il benchmark. Puoi ottenere una prova gratuita sul loro sito ufficiale.

Parte III: Metodi che puoi usare per velocizzare il tuo Mac

Suggerimento 01: esci da applicazioni non necessarie

Ovvio, vero ??? Ma comunque, questa è la prima cosa che dovresti fare. Dovresti chiudere o chiudere i programmi che non usi soprattutto se sono in esecuzione in background. Il tuo dispositivo Mac potrebbe utilizzare molte delle sue risorse di memoria e CPU per un programma specifico che non hai nemmeno usato per un mese.

Un metodo rapido e semplice per verificare quali applicazioni sono in esecuzione è quello di accedere al Dock situato nella parte inferiore della finestra. I programmi o le applicazioni effettivamente in uso conterranno un punto situato sotto.

Se non riesci a vedere il punto, puoi avviare Preferenze di Sistema e premere Dock. Dopodiché, devi assicurarti che accanto all'etichetta sia presente un segno di spunta che indica che le spie dovrebbero essere visualizzate se una determinata app è aperta.

Un'alternativa sarebbe premendo Comando + Tab per avviare App Switcher. Dopodiché, puoi semplicemente scorrere le pagine per verificare le applicazioni aperte. Dovresti premere il tasto Comando mentre scorri.

Esistono alcuni metodi che è possibile eseguire per chiudere queste applicazioni. Control + clic (o clic con il tasto destro) sull'icona dell'app nel Dock e selezionare Esci. Se stai utilizzando App Switcher, puoi premere i tasti Command-Q per chiudere i programmi che desideri chiudere.

Se l'opzione di Force Quit viene visualizzata per una delle applicazioni in esecuzione, è possibile che sia stato trovato il colpevole effettivo. Questo perché questo programma sta rallentando il tuo dispositivo Mac.

Se ritieni che questa applicazione non sia necessaria, potresti disinstallarla utilizzando il modulo di disinstallazione Mac di FoneDog Mac Cleaner.
Come velocizzare la punta del Mac

Suggerimento 02: utilizzo di Activity Monitor per scoprire i maiali della memoria

Esistono applicazioni che richiedono molte più risorse rispetto ad altre app. Inoltre, ci sono applicazioni con determinati problemi che fanno sì che consumino gran parte delle tue risorse, anche più di ciò che hai intenzione di destinare a loro.

Se desideri verificare quali applicazioni utilizzano gran parte delle tue risorse, devi semplicemente avviare Activity Monitor. Si trova nella cartella Utilità. Puoi anche premere i tasti Comando + Barra spaziatrice e digitare la parola “attività. Dopodiché, premi Invio per aprire Activity Monitor usando quel metodo.

Activity Monitor è un'applicazione che mostra tutti i processi del tuo dispositivo Mac. Alcuni processi possono essere chiusi altri non possono (o addirittura non dovrebbero) essere chiusi. Prima di fare qualsiasi cosa, prova a premere Visualizza prima. Dopodiché, seleziona Processi con finestre.

Successivamente, premere il pulsante CPU e quindi premere la colonna denominata% CPU per ordinare tutti i programmi in base alla quantità effettiva di risorse della CPU che stanno utilizzando. Puoi farlo anche per verificare quale disco, memoria e rete stanno utilizzando questi vari processi.

Se hai visto che un'applicazione specifica utilizza o consuma molte risorse della CPU, puoi semplicemente uscire da Activity Monitor. Puoi farlo selezionandolo con il mouse e premendo il pulsante x situato nell'angolo (a sinistra) di Activity Monitor.

Puoi anche prendere nota delle diverse applicazioni che stanno utilizzando gran parte delle risorse della tua CPU. Potrebbe essere necessario aggiornare queste app perché ciò comporterà un funzionamento migliore e più efficiente dell'app.

Suggerimento 03: modifica dei riquadri delle preferenze

Avvia Preferenze di Sistema. Dopodiché, controlla la riga inferiore. Questo è il luogo in cui viene eseguita l'aggiunta di elementi personalizzati alle Preferenze di Sistema. Se non si utilizzano alcuni di questi elementi, occupano inutilmente gran parte della memoria della CPU.

Quello che dovresti fare è CTRL + Fai clic (o fai clic con il pulsante destro del mouse) su un elemento specifico e seleziona l'opzione per rimuoverlo dai riquadri delle preferenze.

Suggerimento 04: evitare l'avvio di programmi durante l'avvio

Avvia Preferenze di Sistema. Dopodiché, premi Utenti e gruppi. Quindi, premere la scheda denominata Elementi di accesso. Questo ti mostrerà una varietà di servizi e programmi che si avviano durante l'avvio, il che significa che si aprono quando accendi il tuo dispositivo Mac per la prima volta.

Nell'elenco, selezionare un elemento specifico che si desidera interrompere durante l'avvio. Premere Elimina utilizzando il pulsante meno (-) situato nella parte inferiore dell'elenco.

Suggerimento 05: controlla la quantità di spazio libero

Le prestazioni del tuo dispositivo Mac dipendono anche dalla quantità di spazio libero all'interno del tuo disco rigido. È necessario che il tuo dispositivo Mac abbia la capacità di leggere e scrivere file di scambio e con questo spazio contiguo che è gratuito è richiesto per il supporto. Ecco perché entra in gioco la deframmentazione dei dispositivi Mac.

In realtà non è necessario deframmentare il dispositivo Mac a causa delle funzionalità integrate del sistema operativo Mac che impedisce la frammentazione dei file. Ecco perché Utility Disco non ha una funzione di deframmentazione del disco.

Tuttavia, affinché queste funzioni di protezione integrate funzionino correttamente, almeno il 10% del disco rigido deve essere libero per lo spazio. Una soluzione a questo problema è ottenere un disco rigido con una capacità maggiore. Tuttavia, se non sei consapevole di tutti i tuoi file, potrebbe comunque essere riempito ad un certo punto nel tempo.

Pertanto, se desideri che il tuo Mac funzioni in modo ottimale e non hai il 10% necessario di spazio libero su disco, quello che devi fare è eliminare molti file di grandi dimensioni. L'unità disco fisso è composta da un numero enorme di cartelle e file di grandi dimensioni.

Potrebbero essere foto, applicazioni non utilizzate, backup e file di posta elettronica. Carichi sempre foto e scarichi film e musica sul tuo dispositivo Mac? Bene, noterai che consuma molto spazio e riempie frequentemente il tuo disco rigido.

Esistono metodi che puoi implementare per verificare lo spazio disponibile sul tuo dispositivo Mac. Un metodo è quello di avviare il menu Apple. Questo viene fatto premendo il logo Apple nell'angolo in alto a sinistra dello schermo. Dopodiché, premendo Informazioni su questo Mac.

Scegli la scheda denominata Memoria e calcolerà e ti mostrerà la quantità di memoria utilizzata. Inoltre, ti mostrerà quale tipo di file sta utilizzando questo spazio di archiviazione.

Nei nuovi sistemi operativi Mac, è possibile premere Gestisci per ottenere funzionalità che consentano di ottimizzare l'archiviazione. Sono incluse anche funzionalità come l'inserimento di foto e video nella memoria di iCloud. Infine, puoi anche utilizzare strumenti di terze parti per verificare l'utilizzo del disco.
Come velocizzare il logo Mac

Suggerimento 06: sposta le foto

Sarai scioccato dalla quantità di spazio su disco che le tue foto e persino i video acquisiti occupano sul tuo dispositivo Mac. Potresti pensare di acquistare iCloud Photo Library in quanto ciò renderebbe possibile la rimozione delle foto dal tuo dispositivo Mac e la loro conservazione in iCloud.

Sfortunatamente, non è così che funzionerebbe la tua libreria di foto iCloud. Quando elimini o rimuovi le foto o i file dal dispositivo Mac che si trovano anche nella Libreria foto di iCloud, li stai effettivamente eliminando in tutti i tuoi dispositivi iOS.

Se possiedi già iCloud Photo Library, ovviamente, questo deve significare che un'enorme quantità di spazio viene consumata nel tuo dispositivo Mac da queste foto che vengono archiviate in iCloud.

Ad esempio, potrebbero essere foto scattate con il tuo iPhone. In questi casi, potrebbe essere una buona cosa disattivare la libreria di foto iCloud del tuo Mac.

Potrebbe essere utile utilizzare un altro tipo di servizio o strumento per aiutarti a eseguire il backup delle foto nel cloud. Le alternative includono Google Drive o DropBox.

Ma se non ti piace utilizzare un servizio cloud, una cosa migliore da fare sarebbe ottenere un altro dispositivo di archiviazione esterno e trasferire le tue foto dal dispositivo Mac a quel dispositivo di archiviazione.

Per fare ciò, devi seguire i seguenti passi:

Passaggio 01 - Chiudi foto.

Passaggio 02: trascinare la libreria di foto dal volume di avvio del dispositivo Mac verso il volume dell'unità disco fisso esterna per copiarlo.

Passaggio 03: al termine, tenere premuti i tasti Alt / Opzione, quindi aprire Foto.

Passaggio 04: in Foto, scegli Foto, quindi Preferenze.

Passaggio 05: vai alla scheda Generale.

Passaggio 06: premere Usa come libreria di foto di sistema.

Suggerimento 07: sposta o trasferisci file musicali

Un'altra cartella di solito di dimensioni enormi è la tua libreria in iTunes. Questo è vero soprattutto se contiene molti film, applicazioni mobili e musica. Simile alle tue foto, puoi ottenere più spazio libero su disco trasferendo i tuoi file musicali su un disco rigido esterno.

Inoltre, puoi anche ricollegare la libreria di iTunes tramite le Preferenze di iTunes nella scheda Avanzate. Un'altra alternativa sarebbe quella di ottenere iTunes Match. Questo costa circa USD 20.00 + all'anno. Ti consente di trasferire la tua musica sul cloud.

Ciò ti dà la possibilità di eliminare i tuoi file musicali dal tuo dispositivo Mac ma di poter comunque accedervi da qualsiasi tuo dispositivo iOS. Quando la tua musica è già in iTunes Match, puoi semplicemente scaricare tracce e file che desideri ottenere quando ne hai più bisogno.

Suggerimento 08: download vuoti e cestino

Questo è un altro suggerimento ovvio. Tuttavia, molte persone lo ignorano. Una cosa che puoi fare è svuotare il cestino facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla relativa icona nel Dock e selezionando Svuota cestino. Inoltre, potresti voler eliminare i file nella cartella Download che non ti servono più.

Devi semplicemente andare nella cartella Download facendo clic sui Download situati sul lato destro del Dock. Dopodiché, vai in alto e fai clic sulla freccia per avviarla nel Finder. Ora, sarai in grado di vedere tutto ciò che è nella cartella Download.

Cosa succede se al momento stai utilizzando l'ultima versione del sistema operativo Mac? Bene, se lo fai, sarai in grado di impostare lo svuotamento automatico del Cestino. Per configurare questa operazione automatica, attenersi alla seguente procedura:

Passaggio 01: premere il logo Apple situato nella barra dei menu.

Passaggio 02: selezionare Informazioni su questo Mac.

Passaggio 03: premere Archiviazione.

Passaggio 04: premere Gestisci.

Passaggio 05 - Attiva il cestino vuoto automaticamente. Ciò consentirà l'eliminazione di tutti gli elementi nel Cestino dopo trenta giorni.
Come velocizzare Mac Desktop

Suggerimento 09: eliminazione di file di grandi dimensioni e vecchi file

Questo è un metodo rapido per ottenere più spazio libero per il disco rigido. Quello che devi fare è avviare Finder e selezionare Tutti i miei file.

È quindi possibile selezionare l'ordinamento per dimensione in modo da poter vedere quali sono i file più grandi ed eliminare. In alternativa, puoi scegliere di ordinare per data per verificare quali file sono i più vecchi ed eliminarli.

Che cosa succede se Finder non visualizza le dimensioni? Bene, quello che devi fare è semplicemente visitare Visualizza. Dopodiché seleziona Mostra opzioni di visualizzazione. Infine, seleziona Dimensione.

Suggerimento 10: eliminazione di programmi non necessari e widget indesiderati

Sarai di nuovo scioccato probabilmente perché hai troppe applicazioni non necessarie che non usi più. Puoi semplicemente trascinare le applicazioni verso il Cestino e rilasciarle lì. Dopodiché, puoi semplicemente svuotare il cestino.

Il problema è che molti avanzi di app sono ancora mantenuti. Ecco perché ti consigliamo di utilizzare Mac Cleaner di FoneDog per disinstallare le app. Ha un modulo chiamato Mac Uninstaller che scansiona l'intero dispositivo alla ricerca di applicazioni e puoi semplicemente disinstallarlo o eliminarlo con pochi semplici clic.

Potresti anche notare che hai più applicazioni iOS nella tua libreria di iTunes. Questo è vero soprattutto se esegui il backup del tuo iPhone sul tuo dispositivo Mac. Alcune di queste applicazioni possono effettivamente avere dimensioni piuttosto elevate.

Devi prendere nota che una volta che hai già acquistato e scaricato un'applicazione dall'App Store, puoi scaricarla di nuovo senza dover pagare per la seconda volta.

Quindi, non devi preoccuparti di eliminare le applicazioni che non usi necessariamente. Se le applicazioni iOS si trovano all'interno del tuo Mac, possono trovarsi nella cartella iTunes. La cartella iTunes si trova nella cartella Musica.

Inoltre, puoi eliminare i widget non necessari che ritieni non siano importanti dalla Dashboard del dispositivo Mac. MacOS Sierra non ha il suo Dashboard. Tuttavia, i widget sono ancora disponibili all'interno di detto macOS all'interno del Centro notifiche.

Nelle versioni precedenti del sistema operativo Mac, puoi premere l'icona Rimuovi (-) che si trova nella parte in basso a sinistra della Dashboard (in Mission Control). Dopodiché premi le icone Rimuovi (X) su qualsiasi tipo di widget che desideri eliminare.

C'è un metodo alternativo a questo. È necessario avviare il Centro notifiche andando nell'angolo in alto a destra dello schermo e premendo l'icona dell'elenco puntato.

Quindi, puoi eliminare qualsiasi Widget desiderato dalla vista Oggi. Un esempio sarebbe Stock. Per eliminarlo, è necessario premere Modifica (situato nella parte inferiore dello schermo) e premere l'icona meno di colore rosso.

Suggerimento 11: assicurarsi che il software sia effettivamente aggiornato

Assicurati di aggiornare sempre il sistema operativo del tuo Mac e assicurati anche che le applicazioni all'interno del tuo dispositivo Mac siano aggiornate. Devi semplicemente premere l'icona Apple situata nella barra dei menu e quindi selezionare Aggiornamento software se è disponibile. Un metodo alternativo sarebbe quello di andare su App Store e quindi visitare Aggiornamenti.

Se hai determinate applicazioni provenienti da altre fonti diverse dall'App Store, dovresti aggiornarle separatamente. Puoi effettivamente verificare se esiste un'opzione per Verifica aggiornamenti software. Questo può essere fatto facendo clic sul nome del programma nella barra dei menu.

AppFresh è un'applicazione che puoi usare per aiutarti a tenere traccia di tutte le applicazioni. Verifica costantemente se è necessario apportare determinati aggiornamenti a un'applicazione. Inoltre, con AppFresh, alcune applicazioni possono aggiornarsi automaticamente una volta integrate con detto strumento.

Si consiglia di assicurarsi che il sistema operativo si aggiorni da solo. Visita Preferenze di Sistema, quindi vai all'App Store. Dopodiché, assicurati che l'opzione Controlla automaticamente aggiornamenti sia effettivamente selezionata.

È inoltre possibile selezionare l'opzione che indica Installa aggiornamenti app per assicurarsi che le app vengano installate automaticamente dopo il download degli aggiornamenti.
Come velocizzare Mac My Mac

Suggerimento 12: svuota le cache del dispositivo Mac

Il Mac utilizza più cache che sono piccoli file archiviati nell'unità disco fisso per essere riutilizzati in seguito. Le cache sono anche utilizzate per migliorare le prestazioni del tuo dispositivo. Alcune cache sono effettivamente controllate dal tuo sistema. Tuttavia, altre cache vengono controllate dalle singole applicazioni.

Un esempio potrebbe essere il browser web. Questi browser memorizzeranno nella cache varie pagine Web. In questo modo, quando l'utente visita nuovamente il sito Web, le pagine verranno caricate più rapidamente poiché viene estratta dalla cache anziché essere scaricata nuovamente.

Il fatto è che non tutte le applicazioni là fuori sono ben educate quando si tratta di utilizzare le cache. Puoi controllare le varie cache degli utenti premendo CMD + Maiusc + G sul desktop. Verrà avviato Vai alla cartella. Dopodiché, digitare quanto segue: ~ / Library / Caches /.

Sarai in grado di controllare le cache degli utenti e anche scioccato dal numero di gigabyte (GB) che occupa. I più grandi e di dimensioni maggiori potrebbero essere per browser Web e applicazioni come iTunes, Google Earth e Spotify.

Le cache degli utenti vengono ricreate quando sono necessarie per il dispositivo. Ecco perché puoi eliminare le cache in modo sicuro. Questo è vero soprattutto per alcune applicazioni che non usi più. Safari, iTunes e Firefox ti daranno la possibilità di eliminare le cache all'interno delle app attraverso l'interfaccia dell'app stessa.

Ancora una volta, un ottimo strumento per aiutarti a eliminare le cache è Mac Cleaner di FoneDog. Puoi selezionare i moduli Junk Files, Clutter, Large & Old Files e Browser Cleanup per eliminare vari cache e junk di sistema dal tuo dispositivo Mac.

Suggerimento 13: svuota la cache di Safari

Abbiamo parlato di un sacco di cache con l'ultimo suggerimento. Bene, Safari ha anche una propria cache che a volte viene ingombra. La pulizia di questa cache contribuirà a migliorare le prestazioni di detto browser all'interno di macOS.

Nelle versioni precedenti, puoi semplicemente avviare Safari. Dopodiché, seleziona Safari, quindi Ripristina Safari. Successivamente, seleziona la casella che indica Rimuovi tutti i dati dei siti Web. Altre opzioni dovrebbero essere lasciate deselezionate. Dopodiché, premi Reset. Ciò migliorerà le prestazioni del browser Safari del tuo Mac.

Nelle versioni più recenti devi avviare Safari e quindi aprire la finestra di dialogo Preferenze. Dopodiché, seleziona l'icona Privacy. Quindi, premi il pulsante Gestisci dati sito web. Dopodiché, puoi cancellare tutta la cache e i cookie premendo il pulsante Rimuovi tutto.

Ma cosa succede se si desidera conservare la cronologia del browser o i cookie ed eliminare solo la cache? Bene, è molto più difficile. Ma il menu per Safari Developer, che in realtà è nascosto, può essere utilizzato per fare questo.

Puoi attivare il menu Sviluppatore selezionando Safari e quindi Preferenze. Dopodiché, premi Avanzate. Quindi, posiziona un segno di spunta sull'etichetta Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu. Questa particolare opzione è visibile nella parte inferiore.

Ora, verrà visualizzata un'opzione del menu Sviluppo che si troverà sul lato sinistro del menu Finestra e del menu Guida. Chiudi le finestre di Safari aperte. Dopodiché, scegli Svuota cache dal menu Sviluppo. Dopodiché, premi File, quindi fai clic su Nuova finestra per avviare Safari con una cache nuova e pulita.

Suggerimento 14: permessi di riparazione all'interno del tuo dispositivo Mac

Avvia Utility Disco. Dopodiché, seleziona l'unità disco fisso principale del tuo dispositivo Mac dalla barra laterale di Utility Disco. Di solito, molti dispositivi Mac ne hanno solo uno. Quindi, premi su Pronto Soccorso e poi Ripara permessi. Ciò assicurerà che i file all'interno dei tuoi dispositivi Mac dispongano effettivamente di autorizzazioni corrette.

A partire da OS X El Capitan fino alle versioni successive di macOS, le autorizzazioni non possono essere riparate in Utility Disco. Non è disponibile a causa di SIP (System Integrity Protection) incluso in OS X El Capitan e versioni più recenti di macOS. Ora, la modifica delle autorizzazioni dei file è impedita perché Apple ha dichiarato che non è più necessario.

Suggerimento 15: disattivare gli effetti visivi

La maggior parte dei dispositivi Mac può eseguire il sistema operativo Mac senza problemi. Tuttavia, puoi disattivare altre funzionalità che potrebbero causare il rallentamento del tuo dispositivo Mac. Un esempio sarebbe quello di mantenere statico il Dock del tuo Mac. Questo aiuta a prevenire il rallentamento del sistema.

Per fare ciò, devi avviare Preferenze di Sistema. Dopodiché, vai al Dock. Quindi, deseleziona le caselle che indicano Ingrandimento, Nascondimento e visualizzazione automatici del Dock e animano il processo di apertura delle app. Dopodiché, premi Riduci a icona le finestre usando e modifica l'effetto Genie corrente in uno nuovo, l'effetto Scala.
Come velocizzare il dispositivo Mac Mac

Suggerimento 16: installa RAM aggiuntiva

Di solito, l'aggiunta di più RAM o l'aggiornamento è la soluzione popolare per migliorare le prestazioni del tuo dispositivo Mac. Tuttavia, prima di farlo e spendere molti soldi, dovresti verificare se la tua RAM aggiornata farà effettivamente la differenza sulle prestazioni del tuo dispositivo.

Il metodo migliore per farlo è quello di avviare Activity Monitor in Applicazioni e Utilità. Fare clic sulla scheda denominata Memoria per controllare il manometro sulla memoria.

Questo indicatore è visibile nella parte inferiore della finestra. Se è sempre verde, non avrai bisogno di un aggiornamento della RAM. Non farà una grande differenza. Tuttavia, se diventa sempre rosso, l'aggiornamento della RAM sarebbe la soluzione migliore.

La quantità di RAM che aggiungi al tuo dispositivo e il modo in cui lo aggiungi effettivamente dipende dal tuo dispositivo Mac. Tuttavia, ecco un buon consiglio. In realtà vale la pena massimizzare l'aggiornamento della RAM del dispositivo in una sola volta. È perché devi dedicare tempo, fatica e denaro solo per aggiornare la tua RAM.

Ciò potrebbe significare che è necessario rimuovere il modulo già esistente e sostituirli con uno nuovo. È una buona cosa, ma anche "opzionale", per acquistare la RAM che userete per sostituire quelle vecchie dello stesso produttore.

Se si desidera semplicemente riempire gli spazi vuoti, si applica la stessa regola. Inoltre, l'associazione dei moduli RAM dovrebbe avere due moduli con capacità identiche.

Il problema più grande è se puoi effettivamente aggiornare la RAM (memoria) del tuo dispositivo Mac. È perché molti dei moderni dispositivi Mac non possono essere aggiornati dagli utenti stessi.

Suggerimento 17: rimozione del disordine del desktop

Ogni singolo file situato all'interno del desktop è una finestra reale che contiene un'immagine al suo interno. Questa immagine può essere un'anteprima di un file o un'icona. Ognuna di queste finestre e il contenuto al suo interno vengono archiviati nella RAM.

Ciò consente al dispositivo Mac di visualizzare ciò che è all'interno della finestra quando si passa a Desktop o si utilizza QuickLook.

Ciò significa che maggiore è il numero di file all'interno del desktop, maggiore è la quantità di dati archiviati nella RAM. Ciò significa che il tuo Mac avrà prestazioni più lente. Questo è vero soprattutto se la RAM del tuo dispositivo è già sotto pressione.

Puoi semplicemente eliminare i file non necessari nel tuo dispositivo desktop. Dopodiché, organizza i file in cartelle come Documenti, Film, Immagini, ecc. Potresti notare che le prestazioni del tuo Mac miglioreranno.

Detto questo, macOS Sierra ti dà la possibilità di condividere il tuo desktop tra e tra più dispositivi Mac. Ecco perché i tuoi file all'interno del desktop vengono effettivamente archiviati in iCloud.

Suggerimento 18: riavviare regolarmente il dispositivo Mac

Molti utenti discutono sull'attivazione o la disattivazione del Mac alla fine della giornata. Le persone che vogliono mettere a riposo i propri Mac pensano all'usura che il disco rigido deve affrontare quando viene riavviato. Ma l'argomento delle persone che vogliono riavviare ha una buona ragione per farlo.

Il vantaggio numero uno di mettere in pausa il tuo dispositivo Mac è la possibilità di continuare da dove avevi interrotto. E questo può essere fatto rapidamente con il sonno del dispositivo. Ma ha un grosso svantaggio soprattutto quando hai una RAM bassa.

Il sistema operativo di Mac utilizza file di scambio, che sono spazi all'interno del tuo disco rigido che danno al tuo Mac la possibilità di fingere che abbia una quantità di RAM maggiore di quella che possiede, per la sua memoria virtuale.

Quando la quantità di file di scambio è superiore a 5 (un'approssimazione), il dispositivo Mac inizia a rallentare. Quindi, sarà il momento di riavviare effettivamente il dispositivo.

A seconda di come utilizzi il tuo dispositivo e della RAM in suo possesso, questo potrebbe arrivare fino a poche volte ogni singolo giorno. È possibile eseguire uno strumento chiamato MenuMeters per visualizzare il numero di file di scambio.

Mostra anche memoria libera e anche utilizzata oltre ad altre informazioni utili. Il riavvio o il riavvio del dispositivo Mac cancellerà la temperatura del sistema, i file della cache e i file di scambio.

Se usi il Mac di notte per eseguire gli script di manutenzione e di backup, puoi sempre programmare lo spegnimento del Mac al termine di tutti questi.

Se lasci aperto il tuo dispositivo Mac quando non lo stai utilizzando, le cache non vengono effettivamente cancellate e le applicazioni che consumano gran parte della RAM non lo lasceranno andare. Quando riavvii il tuo dispositivo Mac, la cache viene svuotata e le applicazioni vengono chiuse. Ciò porta a un dispositivo Mac aggiornato che funziona più velocemente e offre prestazioni migliori.
Come accelerare Mac Accelerare

Suggerimento 19: gestione di Spotlight

Spotlight è uno strumento straordinario soprattutto nelle versioni più recenti di OS X o macOS. Tuttavia, se utilizzi più di una singola unità, specialmente su dispositivi Mac più vecchi, Spotlight può impiegare molto tempo per indicizzare (e reindicizzare) il sistema di file. Ciò porterà al rallentamento del tuo dispositivo Mac.

La soluzione a questo problema è gestire Spotlight e limitare effettivamente il numero di file per indici e reindici. Questo può essere fatto andando su Preferenze di Sistema e quindi visitando il riquadro Spotlight.

Una volta avviato il riquadro, premere la scheda denominata Privacy. Puoi semplicemente trascinare e rilasciare i volumi o le cartelle che non sono necessariamente necessari per la ricerca verso la finestra.

Ciò porterà a Spotlight evitando l'indicizzazione dei volumi e delle cartelle trascinati. Pertanto, riduce al minimo il numero di file necessari per l'indicizzazione. Pertanto, viene impiegato meno tempo per l'indicizzazione e si ottengono prestazioni Mac migliorate.

Suggerimento 20: crea il tuo Fusion Drive

Di solito, i moderni dispositivi Mac sono dotati di memoria SSD in sostituzione delle tradizionali unità disco fisso. Le unità a stato solido (SSD) sono in realtà più piccole, più veloci e consumano meno energia rispetto ai dischi rigidi tradizionali. Tuttavia, è più costoso per quantità di GB.

Al fine di avere un'alta capacità di archiviazione a prezzi ragionevoli in combinazione con la velocità delle unità a stato solido, Apple ha introdotto Fusion Drive.

Fusion Drive è in realtà una combinazione di un'unità a stato solido e un disco rigido tradizionale che il dispositivo Mac rileva come un singolo volume. Mantiene le applicazioni e l'intero sistema sull'unità SSD più veloce mentre posiziona foto, documenti, file musicali e file video all'interno del disco rigido.

Puoi effettivamente creare un'unità di fusione tua se hai uno slot di riserva per i dischi rigidi sul tuo dispositivo Mac. Oppure, se attualmente possiedi un'unità ottica che non usi, puoi utilizzarla per Fusion Drive.
Come velocizzare Mac Mac

Suggerimento 21: personalizzazione sul Finder

Quando si avvia una finestra del Finder, per impostazione predefinita ha la vista Tutti i miei file. Ciò significa che viene visualizzato ogni singolo file all'interno del tuo dispositivo Mac. Ciò si traduce in un dispositivo Mac lento, specialmente se hai un vecchio dispositivo pieno di un numero enorme di file come immagini e video di grandi dimensioni.

Puoi semplicemente modificare la cartella visualizzata quando avvii una nuova finestra di Finder. Visita semplicemente le Preferenze del Finder. Dopodiché, fai clic sulla scheda denominata Generale. Nel menu (menu a discesa), selezionare una cartella diversa.

Suggerimento 22: disattivare la crittografia di FileVault

FileVault ti dà la possibilità di crittografare i tuoi file sul tuo dispositivo Mac. Questo aiuta a proteggerlo dagli intrusi. Tuttavia, utilizza anche un'enorme quantità di cicli del processore per crittografare e decrittografare i file. Se usi FileVault, prova a disattivarlo e controlla se le prestazioni del tuo dispositivo Mac migliorano.

Vai a Preferenze di Sistema. Successivamente, premere la scheda Sicurezza e privacy. Quindi vai alla scheda denominata File Vault. Premere il lucchetto. Digita la password dell'amministratore. Infine, premi Disattiva FileVault.

Suggerimento 23: l'ultima opzione

Se tutto ciò che abbiamo dichiarato qui fallisce, allora è il momento di passare all'opzione finale. Quello che devi fare è pulire "reinstallare" il sistema operativo del tuo dispositivo Mac. Questa è una cosa seria che non dovresti prendere alla leggera.

Devi eliminare la totalità dell'unità di avvio. Ciò comporterà la cancellazione di tutti i diversi file accumulati all'interno delle librerie di sistema e utente che potrebbero causare il rallentamento del Mac.

Parte IV: Conclusione

Il tuo Mac è davvero lento? Bene, devi semplicemente seguire la nostra guida per ripulire l'intero dispositivo Mac e migliorarne le prestazioni. Lo strumento migliore per farlo è Mac Cleaner di FoneDog. Questo strumento ha più moduli che possono aiutarti a ripulire il tuo Mac, disinstallare applicazioni non necessarie e mantenere l'intero dispositivo nelle sue condizioni ottimali.

Scarica gratis

Molto buone Grazie per il tuo voto

Valutazione: 4.8 / 5 (basato su 106 giudizi)

Lascia un tuo commento

Commento

Commento ()
Logo Mac Cleaner

Mac Cleaner

Un software Mac all-in-one per ripulire il tuo Mac OS e accelerare il tuo Mac.

Scarica gratis

FoneDog utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito Web. Clic qui per saperne di più.